Vogliamo agevolare la tua visita. We want to make your visit easier.

Storia di Agrigento e della Valle dei Templi

Storia di Agrigento e della Valle dei Templi

La fondazione della città di Agrigento avvenne nel VI secolo ac, ad opera dei Rodeii, una popolazione originaria dell'isola di Rodi, che viveva a Gela. Akragas, così fu chiamato il primo centro abitato, costituì pertanto una delle colonie della Magna Grecia, al pari di molti altri centri del Sud Italia.
Nel 406 ac Akragas subì una durissima sconfitta ad opera di Cartagine e venne quasi completamente distrutta e ricostruita attorno alla metà del IV secolo ac dai Corinzi, popolazione in lotta contro i Cartaginesi in Sicila.
L'epoca Romana ebbe inzio nel 210 ac e l'antica Akragas prese il nome di Agrigentum; furono secoli in cui si alternarono fasi di progresso economico e sociale, soprattutto grazie alla sua posizione di emporio sul mare, a fasi di declino. 
Una vera e propria crescita demografica e sociale iniziò durante la dominazione Araba che, a partire dal 828 portò alla costruzione di un nuovo nucleo urbano in posizione più elevata (dove sorge oggi li centro moderno della città) e Agrigentum divenne capitale del Regno Berbero. 
Con la conquista da parte dei Normanni, nel 1087, il potere sociale della città Siciliana aumentò e con esso la prosperità economica, soprattutto grazie ai rapporti con il Nord Africa. Fu in questo periodo che vennero realizzate alcune importanti costruzioni cittadine, come ad esempio la Cattedrale e Santa Maria dei Greci.
Sul finire del Medioevo, Agrigento vide il susseguirsi al governo della città diverse familie nobiliari e l'aumentare sempre di più degli interessi religiosi su di essa.
Solo a partire dal XVIII secolo si assistette ad una ripresa economica e allo spostamento del centro cittadino dalla zona del Duomo verso via Atenea (l'attuale corso principale della città).
Stanchi del cattivo governo dei Borboni, gli abitanti di Agrigento si unirono a Garibaldi nel 1860 per seguire i suoi ideali di libertà e unità, che portarono poco dopo alla formazione del Regno d'Italia.
Nel 1927 la città riscoprì il suo toponimo Romano e cambiò il suo nome da Girgenti (di origine Medievale) ad Agrigento.

Vuoi visitare Agrigento? Richiedi un preventivo personalizzato

Quale località Italiana ti piacerebbe visitare?

Cerca un luogo che ti piacerebbe visitare, conoscere e scoprire

I cookie ci aiutano a migliorare la fruizione del nostro sito. Scopri di più