Vogliamo agevolare la tua visita. We want to make your visit easier.

Matera - La Civita e il Piano a piedi

La Civita e il Piano a piedi

Partenza: Torre Metelliana

Arrivo: Torre Metelliana

Distanza percorsa: circa 2 km (distanza da e per il parcheggio non inclusa)

Parcheggi consigliati: Parcheggio in Via Madonna delle Virtù

 

Il quartiere che andremo a visitare deve il suo nome al latino “Civitas”, che banalmente significa città. Si tratta, infatti, del primo nucleo abitato di Matera, nonché cuore politico e religioso della città che solo a partire dal sedicesimo secolo iniziò a svilupparsi anche oltre le mura della Civita. La Civita dominava infatti, anche geograficamente, le valli sottostanti, quelle che sarebbero diventati in seguito i famosi Sassi, ma che all’epoca erano ancora quasi totalmente disabitate. Visiteremo anche la dorsale seicentesca del Piano, con le sue costruzioni di epoca Barocca.

Partiamo dunque dalla Torre Metellana, una delle torri superstiti del periodo romano e delle antiche fortificazioni della civita, per proseguire poi la nostra visita in Piazza Duomo, dove incontriamo uno degli edifici più significativi della città di Matera: la Cattedrale, costruita nel XIII secolo dai Normanni, al fine di affermare la loro appartenenza alla chiesa Romana, come reazione alla realizzazione, nei secoli precedenti, di numerose chiese rupestri nell’area circostante, ad opera di monaci eremiti arrivati da oriente. Da qui possiamo procedere verso il Rione Castelvecchio, per ammirare gli splendidi palazzi costruiti su antiche fortificazioni di epoca medievale. Continuando su via Duomo si giunge alla Piazza del Sedile, sede del Palazzo del Sedile, e alla vicina Piazza di San Francesco, dove sorge l’omonima chiesa. Scendendo lungo via Domenico Ridola incontriamo poi altre due importanti chiese: la Chiesa del Purgatorio e la Chiesa di Santa Chiara. Risaliamo ora verso Piazza Vittorio Veneto, ma prima ci soffermiamo presso la Chiesa di Santa Lucia. Giunti ora in Piazza Vittorio Veneto possiamo ammirare altri edifici religiosi, quali la Chiesa di San Domenico e la Chiesa Materdomini, e civili, come gli Ipogei e il Palazzo del Governo, attuale sede della prefettura di Matera. Una breve deviazione su via XX settembre ci porta alla Chiesa di San Francesco da Paola, per poi tornare a chiudere il nostro itinerario verso la torre Metelliana, senza, però, dimenticarsi  di effettuare una sosta presso la Chiesa di San Giovanni Battista

Vuoi visitare Matera? Richiedi un preventivo personalizzato

Quale località Italiana ti piacerebbe visitare?

Cerca un luogo che ti piacerebbe visitare, conoscere e scoprire

I cookie ci aiutano a migliorare la fruizione del nostro sito. Scopri di più