Vogliamo agevolare la tua visita. We want to make your visit easier.

Sirmione - Dal Castello Scaligero alle Terme di Catullo

Dal Castello Scaligero alle Terme di Catullo

Partenza: Largo Goethe

Arrivo: Punta Staffalo

Distanza percorsa: circa 3 km (distanza da e per il parcheggio non inclusa)

Parcheggi consigliati: Parcheggio Viale Marconi

Lasciata l’auto subito al di fuori del centro storico possiamo fare il nostro ingresso nella parte più antica della città passando dal ponte che da Largo Goethe da accesso a piazza Castello. Qui incontriamo il Castello Scaligero e la chiesa di Sant’Anna della rocca, piccola chiesa dedicata alla madre della Madonna costruita nel Quattrocento al servizio della guarnigione veneta posta a difesa della rocca. Risalendo per le strette vie cittadine raggiungiamo per una visita la chiesa parrocchiale di Santa Maria Maggiore, che sorge nel cuore del paese. Spostandoci poi verso il lago, costeggiando il muro settentrionale della chiesa, si giunge ad una terrazza dalla quale si gode una splendida vista sulla parte orientale; scendendo delle scalette laterali e risalendo lungo via Ansa dei Longobardi, intravediamo i resti della chiesa di San Salvatore (VIII secolo) e imbocchiamo la Passeggiata delle Muse che ci porta al Lido delle Bionde, la spiaggia più importante di Sirmione. Da qui, proseguendo verso la punta orientale della penisola è possibile raggiungere la famosa area archeologica delle Grotte di Catullo. Risalendo verso la parte alta della penisola, con una leggera salita, arriviamo alla chiesa di San Pietro in Mavino e da qui terminiamo il nostro itinerario con la passeggiata al faro, che porta verso Punta Staffalo.

Vuoi visitare Sirmione? Richiedi un preventivo personalizzato

Quale località Italiana ti piacerebbe visitare?

Cerca un luogo che ti piacerebbe visitare, conoscere e scoprire

I cookie ci aiutano a migliorare la fruizione del nostro sito. Scopri di più